Commenta

Nuove dirigenti in Comune:
al settore socio-educativo
e come Vice Segretario

Due nuovi dirigenti, donne, nel Comune di Crema.  L’ente comunale assumerà a tempo determinato, dall’11 novembre, ai sensi dell’art. 110 comma 2 del Tuel, con un incarico di Dirigente dell’Unità operativa di Staff denominato “Coordinamento dei settori sociale e socio-educativo”, Annalisa Mazzoleni. Attualmente alle dipendenze del Comune di Pandino, la dott.ssa Mazzoleni viene assunta in qualità di dirigente extra pianta organica in seguito alla decisione di accordare al dirigente Angelo Stanghellini un periodo di aspettativa sino al 31.12.2020, data entro la quale egli dovrà maturare la scelta di lasciare il Comune di Crema per la nuova esperienza professionale avviata, ovvero rientrare nell’Ente.

Stefania Cervieri è risultata vincitrice del bando di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di un dirigente amministrativo con attribuzione delle funzioni di Vice Segretario Generale. La selezione ha prodotto una graduatoria che oltre alla vincitrice contempla sette candidati ritenuti idonei dalla commissione; la prova orale, particolarmente impegnativa, ha sondato le conoscenze di ciascuno dei candidati relativamente a Diritto costituzionale e civile, diritto degli enti locali, del codice dei contratti, servizi pubblici, società partecipate, privacy, anticorruzione, giustizia amministrativa e contabile.
La dott.ssa Cervieri andrà a ricoprire la posizione dirigenziale storicamente ricoperta da Maurizio Redondi.
Questo il commento del sindaco, Stefania Bonaldi:
“Ora che i risultati sono pubblici posso esprimere soddisfazione per le selezioni espletate, che vedono assegnare due ruoli dirigenziali del comune a due donne di valore. La dott.ssa Cervieri, responsabile dell’ufficio legale e contratti dell’Ente, ha già dato prova di professionalità e affidabilità, e si è comunque guadagnata il ruolo di Vice Segretario attraverso una selezione che ha registrato partecipazioni di candidati molto qualificati, come comprovato dalla graduatoria finale. La dott.ssa Mazzoleni viene dall’esperienza sociale del sub ambito di Pandino ed è stimata da colleghi e collaboratori. Non possiamo che congratularci con loro ed augurare buon lavoro: entrambe si dovranno cimentare con contesti ed ambiti impegnativi e sfidanti, ma sono convinta sapranno essere all’altezza e rendere un ottimo servizio alla comunità”.

© Riproduzione riservata
Commenti