Un commento

Manifestazione a Roma:
oltre 100 cremaschi
in piazza San Giovanni

“Grande soddisfazione per la partecipazione di oltre un centinaio di cremaschi che, con treno, pullman o auto, hanno raggiunto Roma nella giornata di sabato e che, con i Leghisti provenienti da tutte le altre parti d’Italia, hanno inondato piazza San Giovanni per ascoltare Matteo Salvini e i leader del Centrodestra e ribadire senza se e senza ma l proprio diritto al voto “ cosi afferma la Segreteria provinciale della Lega di Crema in merito alla manifestazione fortemente voluta da Matteo Salvini a Roma.

“La manifestazione – prosegue il provinciale – è stata sicuramente l’occasione in cui si è fatta sentire a gran voce una piazza che non è più disposta ad accettare un governo non rappresentativo del popolo, lontano da quello che è il voto sempre più convinto degli italiani delle ultime elezioni, regionali comprese, ma unito solo dall’attaccamento alle poltrone”.

Dal palco Matteo Salvini ha ribadito alcuni temi significativi, invitando innanzitutto a portare in ogni luogo la certezza che il centrodestra riprenderà per mano questo Paese senza aspettare ordini da Berlino o Parigi, per ridare ai propri figli l’Italia che avevano lasciato i nostri nonni.

“La piazza di oggi – prosegue la segreteria provinciale della Lega – ha inoltre ribadito per l’ennesima volta di sostenere l’importanza dell’Autonomia che significa premiare il merito e mandare a casa gli incapaci. L’autonomia fa soprattutto bene ai cittadini del Sud, costretti a scappare dalla loro terra per farsi curare in altre regioni italiane”.

“Come ha detto il nostro segretario abbiamo avuto conferma di aver fatto bene a staccare la spina al Governo con gli ex alleati quando ci si è resi conto che non c’era la volontà da parte loro di abbassare davvero le tasse e fare ripartire questo Paese- ha sottolineato l’onorevole Rebecca Frassini, commissario provinciale della lega cremasca. –“Sabato abbiamo voluto quindi ribadire a gran voce come l’unico modo per far ripartire l’economia di questo paese sia proprio il taglio delle tasse “.

“È stata una manifestazione straordinaria, vedere piazza San Giovanni stracolma di persone è stato emozionante”- è la conclusione dell’on. Claudia Gobbato. “Rimarrà certamente nella storia. L’ennesima dimostrazione del grande affetto che i cittadini hanno per Salvini e per la Lega e attraverso la quale hanno voluto ribadire che questo Governo, non legittimato e incapace, deve andare a casa per non fare altri danni. Sull’economia, sulla sicurezza, sull’autonomia in pochissimi mesi sono riusciti a distruggere tutto quel che di importante avevano fatto Salvini e la Lega in un anno di governo. Adesso basta e se, come sembra, vinceremo anche nelle Regioni rosse, non si potrà che tornare al voto anche per le elezioni politiche”.

© Riproduzione riservata
Commenti
  • Bepi

    1. Se si vince alle regionali, allora ci sarà voto alle politiche
    2. Il governo attuale non è rappresentativo del popolo.

    Bastano queste due affermazioni per capire che questo popolo fatto anche di cremaschi non ha capito nulla dei fatti politici attuali e dei principi scritto nella costituzione.

    E dicono pure ‘premiare il merito e mandare a casa gli incapaci’. Stanno parlando di loro stessi? Forse si..