Commenta

Morta Maria Thevenet, storica
direttrice del 'Montessori'
Una vita al servizio dei bimbi

A sinistra Maria Thevenet, in gita con i bambini a Palazzo della Regione (scatto di Lidia Vigani)

Lutto a Crema per la morte di Maria Thevenet, la storica direttrice della scuola dell’infanzia Iside Franceschini. 42 anni spesi per i piccoli, prima come maestra, e poi alla guida della scuola.

Il servizio che ha reso allo storico istituto ha coperto gli anni dal 1972 al 2005, quando è andata in pensione, pur continuando a offrire aiuto e consigli come volontaria. Era stata allieva di Giuliana Sorge, che a sua volta fu allieva diretta di Maria Montessori.

‘La Thevenet’, come la chiamavano genitori ed ex alunni, se n’è andata all’età di 80 anni. A detta di tutti, ma basta osservare la sua vita per capirlo, era una donna speciale, moderna, brillante. Instancabile lavoratrice, accoglieva i bambini all’ingresso della scuola, con un piglio serio e materno al tempo stesso. Un’educatrice a 360° che ha dedicato tutta la sua vita ai bambini.

Ma il suo non era solo affetto incondizionato. Il lavoro di Maria Thevenet era frutto di studio costante e appassionato. C’era la voglia di mettersi in gioco, la capacità di stare con i bambini, camminare al loro fianco nonostante la differenza d’età. Maria ha creato, negli anni, dei preziosi ponti intergenerazionali fatti di dialogo e ascolto. Anche dopo il pensionamento ha continuato a tenere un laboratorio, presso la scuola di via Bottesini, dedicato alle lettere e ai numeri montessoriani, sempre reinventandolo, adattandolo ai bimbi ‘moderni’, senza mai annoiarli, con la finalità di accrescere in loro l’interesse per la scrittura e la matematica. Nel 2011 ha effettuato uno studio nel quale ha revisionato e integrato il materiale del metodo montessoriano, pubblicando una dispensa (disponibile presso la scuola), pur restando sempre all’interno del Metodo.

I funerali si svolgeranno domani, alle 14.30, nella parrocchia del Sacro Cuore di Crema Nuova.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti