Commenta

Munari:
avviato il restyling
della Crema Diesel

Lo scorso maggio, presso la sede dell’Istituto Munari di Crema, la presentazione e la firma del protocollo d’intesa tra la scuola diretta da Pierluigi Tadi e la “ Crema Diesel spa – Mercedes Benz”, per il restyling della zona direzionale della sede di Bagnolo Cremasco. Nei giorni scorsi, dalle parole si è passato ai fatti, con l’avvio della fase operativa, che sta coinvolgendo gli studenti di quarta e quinta, dell’ indirizzo Design e di quinta, dell’ indirizzo Architettura, del Liceo Artistico Munari. I ragazzi, accompagnati da Fabio Manzoni, responsabile marketing e referente del progetto per la Crema Diesel, hanno avviato presso la sede dell’azienda, i rilievi planimetrici e le operazioni propedeutiche alla redazione del progetto.
Borse di studio. I ragazzi, accompagnati dai docenti Barbara Belloni, Lucia Gargioni, Laura Lisè, Sabrina Grossi ed Eugenio Clerici, hanno effettuato misurazioni e rilievi, formulando domande al personale della Crema Diesel al fine di evidenziare eventuali criticità e sviluppare soluzioni in grado di rendere più accogliente l’ambiente lavorativo. Gli studenti hanno aderito con entusiasmo al progetto restyling della sede Crema Diesel, perché l’operazione consentirà loro di applicare in concreto quanto appreso in aula, sperimentando la propria creatività. Le proposte di restyling dovranno essere presentate entro l’inizio del mese di dicembre e saranno poi valutate da una giuria qualificata, che assegnerà ai migliori progetti quattro borse di studio per un valore complessivo di cinquemila euro. Tutti i progetti saranno presentati al pubblico, presso lo showroom della Crema Diesel, alla fine dell’anno con una mostra allestita con disegni, bozzetti e rendering del restyling della zona direzionale.
 
ig

© Riproduzione riservata
Commenti