Commenta

Domenica 29 settembre
la festa medievale
a Romanengo

Al via la IV Festa Medievale alla Rocca di Romanengo, organizzata dall’Assessorato alla Cultura e dall’associazione ProLoco Romanengo in collaborazione con l’EcoMuseo del territorio e Castrum Soncini, con il sostegno della Cassa Rurale di Treviglio. L’evento si svolgerà in tutta la giornata dalle 10.00 alle 23.00; la mattinata (10.00-12.00) vedrà svolgersi l’ormai tradizionale concorso di pittura per bambini e ragazzi; alle 10.30 Valerio Ferrari illustrerà le bellezze del Pianalto di Romanengo e del territorio; alle 11.00 con Federico Oneta si potrà visitare la Rocca e il Terrapieno e alle 11.30 Arrigo Pisati accompagnerà i visitatori alla scoperta della chiesa parrocchiale “Ss. Giovanni Battista e Biagio”. Al pomeriggio alle 14.30, 15.30, 17.00 continueranno le visite alle bellezze romanenghesi a cura di Arrigo Pisati e Cristiano Rossi.

Tante le attività in programma nel pomeriggio: con la “Tenda rossa dei musici” l’associazione InItinere allieterà il pubblico con musiche medievali ed una esposizione di strumenti musicali del Medioevo (viella, arpa, flauto, salterio ad arco, ghironda e percussioni). L’esuberante Nespolo Lo giullare ci divertirà con un vasto repertorio di numeri, virtuosismi, canzoni, poesie, barzellette e storie adatti a bambini, famiglie e adulti. Le Dame Viscontee di Pandino percorreranno in corteo le vie del centro del paese, ovviamente tutti coloro che vogliono partecipare alla manifestazione in costume d’epoca sono ben accetti. Per i bambini e i ragazzi sono disponibili dei costumi fino ad esaurimento (il ritrovo è presso il Circolo MCL di Romanengo). Non finisce qui! Potrete ammirare esibizioni ed
evoluzioni di rapaci con il coinvolgimento del pubblico e dimostrazioni didattiche con I Falconieri di Sua Maestà. Grazie all’intervento degli animatori didattici di Castrum Soncini con l’attività lo Scriptorium ci si potrà cimentare nella scrittura antica. A cura de Gli Allegri Viandanti la rievocazione sarà abbellita dal mercato medievale con banchi di ricamo, tessitura a tavoletta, gioielli, oggettistica varia e stand con unguenti e preparati naturali. Alla guida di Mastro Rotecherius de Gli
Allegri Viandanti il pubblico potrà cimentarsi con “I giochi di un Tempo”.

Dalle 19.00 sarà disponibile il servizio di ristorazione; durante la serata saranno eseguiti spettacoli di musica e teatro.

© Riproduzione riservata
Commenti