Cronaca
Commenta

Piscina comunale: bar chiuso dall'Ats per motivi igienico-sanitari

Il bar del centro natatorio ‘Bellini’ di Crema, in gestione alla Sport Management, è stato chiuso questa mattina per motivi igienico sanitari. Dall’ispezione Ats i tecnici hanno riscontrato anzitutto un problema riguardante la pulizia (ragnatele e polvere).

Un altro è invece di tipo strutturale, che concerne i servizi igienici rotti e da sistemare. Infine occorre che il gestore si rimetta in regola con l’autorizzazione per l’utilizzo di alcuni locali che risultano essere non registrati. L’attività è dunque sospesa fino che non saranno sistemati questi aspetti, che potrebbero essere risolti a stretto giro.

A dieci giorni dalle pesanti lamentele degli utanti a mezzo social (su un gruppo Facebook cittadino, ndr) – riguardo erbacce, docce non funzionanti e prezzi, a parere dei clienti, eccessivi – e dopo le polemiche politiche degli ultimi mesi, la piscina comunale è di nuovo sotto la lente d’ingradimento dei cremaschi.

A Cremona la giunta Galimberti ha revocato la concessione a Sport Management. Alcuni consiglieri d’opposizione, a Crema, hanno chiesto al sindaco Bonaldi di valutare anche questa idea.

ab

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti