Commenta

Scuola, si parte con le
immissioni in ruolo docenti
e Ata. 11 sedi senza dirigente

Conto alla rovescia per l’avvio del nuovo anno scolastico, con le imminenti immissioni in ruolo dei dirigenti nelle sedi scolastiche vacanti, quelle per i docenti e il personale Ata e per la conclusione del percorso concorsuale dei dirigenti amministrativi (Dsga) la cui graduatoria è esaurita. Tutti ruoli essenziali per il funzionamento della scuola pubblica e che ogni anno sono in sofferenza: basti pensare che sono 11 gli istituti scolastici in provincia senza un dirigente titolare e 20 i posti di Dsga ricoperti da facenti funzione, ossia personale amministrativo di qualifica inferiore, che svolge funzioni di surroga. Una situazione difficilmente sostenibile soprattutto in presenza di istituti sempre più grandi e complessi con indirizzi anche molto diversi tra loro.

Venerdì 23 agosto sono convocati all’Ust di piazza 24 maggio i docenti destinatari di incarichi a tempo indeterminato delle varie graduatorie e classi di concorso, dalla scuola d’infanzia alle secondarie superiori (scarica qui l’avviso). Il 26 agosto dalle ore 9 sarà la volta delle immissioni in ruolo del personale Ata nei vari profili: collaboratore scolastico, assistente amministrativo e assistente tecnico; il 28 agosto toccherà al personale Ata per le assunzioni a tempo determinato.

Sul versante dei dirigenti scolastici sono usciti da tempo i nominativi dei vincitori di concorso destinati alla Lombardia, ma il numero di posti vacanti è superiore alle disponibilità. 11 le sedi senza dirigente sul cremonese: gli istituti comprensivi di Casalmaggiore, Casalbuttano, Cremona 3 (media Vida), Cremona 5 (Stradivari), Cremona 2 (Virgilio), Gussola Dedalo 2000; Pandino ‘Visconteo’; Pizzigettone; Sergnano; Soncino, Soresina.

© Riproduzione riservata
Commenti