Cronaca
Commenta

Soccorso dal 118, ma ha oltre 80 gr. di droga: condannato a 2 anni e 10 mesi

Nella notte tra ieri, lunedì 5 agosto, e oggi intorno all’1.30, i Carabinieri della stazione di Crema, con la collaborazione di un’aliquota radiomobile, hanno arrestato un 37enne albanese ritenuto responsabile di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo, S.E., risiede a Crema ed è disoccupato e censurato. Il 37enne era stato soccorso poco prima dal personale del 118 nei pressi della propria abitazione in quanto in evidente stato di alterazione. I Militari, intervenuti insieme ai soccorsi, hanno quindi effettuato una perquisizione personale e dell’abitazione trovando 84,8 grammi di cocaina suddivisa in quattro confezioni, 1,3 grammi di marijuana, bilancino elettronico e 600 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illecità. Sia gli stupefacenti che il denaro sono quindi stati posti sotto sequestro, mentre l’uomo è stato condannato nella mattinata di oggi in sede di rito direttissimo a 2 anni e 10 mesi di reclusione che sconterà ai domiciliari e ad una multa di 14mila euro.

© Riproduzione riservata
Commenti