Commenta

Torna a crescere la
popolazione sul territorio
Boom di stranieri

Risulta in crescita la popolazione provinciale di Cremona, che ha raggiunto le 358.955 unità (al 31 dicembre 2018), contro i 358.512 dell’anno precedente. Balzano all’occhio i numeri dei nati e dei morti: i primi, 2,506, sono quasi la metà dei secondi, 4.106. A provocare l’incremento demografico è la presenza straniera, che è invece cresciuta, passando da 41,248 a 42.963 unità. I numeri crescono anche guardando il singolo comune di Cremona, dove i residenti sono passati da 72.077 a 72.680. Lieve crescita anche a Casalmaggiore (15.445 contro i precedenti 15.425) e a Crema (34.487 contro 34.264).

A far pendere l’ago della bilancia verso la crescita demografica è ancora la popolazione straniera, anche nei comuni: a Cremona gli stranieri sono passati da 10.899 a 11.551. L’etnia più rappresentata, in città, è quella rumena (4.530 persone), seguita dall’Albania (1.296) e dal Marocco (1.018). Crescita meno intensa a Crema, dove i residenti stranieri sono passai da 3839 a 4028, e ancora più bassa a Casalmaggiore, passato da 2.523 a 2.552.

lb

© Riproduzione riservata
Commenti