Cronaca
Commenta

Una villa da Oscar senza inquilini: il set di Cmbyn in vendita a 1.700.000 euro

Guadagnino sul set con i protagonisti del film

Una villa da Oscar rimasta, però, ancora invenduta. E’ sceso di circa 300mila euro rispetto al febbraio 2018 il prezzo di Villa Albergoni, a Moscazzano, dove è stata girata la fortunata pellicola ‘Call me by your name’ a firma di Luca Guadagnino. I luoghi dove si sono incontrati e amati Elio e Oliver sono in vendita a 1.700.000 euro.

La cinquecentesca villa nobiliare – commercializzata dall’agenzia House&Loft di Milano – è circondata da un grande parco di due ettari con piante secolari ed edifici minori circostanti. Dal portone d’ingresso principale si accede all’ampio atrio con le volte a botte, che attraversa tutto l’edificio padronale del quale si possono apprezzare in particolare i soffitti a cassettoni e gli affreschi.

“L”effetto Guadagnino’ si nota ancora adesso – ha commentato il sindaco di Moscazzano Gianluca Salvoldi – Noi speriamo che qualcuno possa comprare e prendersi cura di un luogo tanto bello e apprezzato”.

La pellicola, candidata a 4 premi Oscar nel 2018 ha visto il tronfo di James Ivory che ha ritirato la sua prima statuetta per la “migliore sceneggiatura non originale” per l’adattamento del romanzo di André Aciman, nel quale si narra la storia di un amore omosessuale ambientato nel Nord Italia all’inizio degli anni Ottanta.

AmBel

© Riproduzione riservata
Commenti