Commenta

5° concorso lirico 'Clip':
Portofino e Crema insieme
per i giovani talenti

Dal 22 al 26 luglio si svolgerà la V edizione del Concorso lirico Internazionale di Portofino organizzata dall’Associazione Bottesini sotto la giuda del giovane direttore cremasco Francesco Daniel Donati e con la collaborazione e il patrocinio del comune di Portofino, Santa Margherita, la Regione Liguria e il Comune di Crema che ogni anno rinnova il suo impegno per sostenere e valorizzare il talento di giovani cantanti lirici attraverso il Premio Città di Crema.
Quest’anno nonostante sia stato deciso di abbassare a 32 anni il limite di età per partecipare alla competizione sono giunte 200 iscrizioni alle pre selezioni di cantanti provenienti da ben 38 paesi del mondo e ne sono stati selezionati 105. Questi primi risultati dimostrano l’affermazione di CLIP nel panorama mondiale dei concorsi di canto lirico, ottenuta negli anni grazie all’impegno costante dell’organizzazione e al sostegno di privati e istituzioni come sottolinea il direttore Francesco Daniel Donati: “CLIP nasce dal desiderio di creare in Italia un concorso lirico che tenesse il passo dei grandi concorsi lirici internazionali, come il Viñas, Operalia, Belvedere o il Neue Stimmen. Le linee guida sono sempre state la trasparenza, l’internazionalità e la creazione di occasioni lavorative concrete.
Per raggiungere questi obiettivi si è deciso di invitare in giuria solo i direttori e i casting director dei maggiori teatri lirici europei e internazionali, ovvero quei soggetti che hanno la possibilità di firmare dei contratti. Un giorno un giudice mi disse che CLIP era un concorso italiano, quindi caratterizzato dalla passione e la mediterraneità dell’esperienza, ma con un’organizzazione tedesca”. Certamente il complimento più bello che mi abbiano fatto.
La fortuna del concorso, oltre al fatto di essere ospitati dai Comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure in uno degli angoli più belli del mondo, è stata di ottenere la fiducia fin dalla prima edizione di Dominique Meyer, direttore della Staatsoper di Vienna e presidente della nostra giuria, e Peter De Caluwe, direttore della Monnaie di Bruxelles. Grazie al loro entusiasmo e rinnovata partecipazione il concorso ha continuato a crescere. Ringrazio tutti i giudici, sono la più grande ricchezza per il Concorso.
Quest’anno dedicheremo il concerto conclusivo a Eva Kleinitz, direttrice dell’Opera di Strasburgo recentemente e prematuramente scomparsa. Eva è stata membro della giuria nel 2016 e 2017 ed era entrata a far parte della CLIP Family. Era molto affezionata al Concorso e noi lo eravamo a lei.

Sono grato a Francesco Brioschi Editore, a Ferragamo, a AVM Asset Value Management, a Incab e a tutte le persone che hanno creduto e sostenuto il progetto. La parola chiave di CLIP è coinvolgimento.”
Il Concorso prevede cinque fasi, tutte aperte al pubblico: lunedì 22, martedì 23 e mercoledì 24 al Teatrino di Portofino si svolgeranno le eliminatorie e la semifinale, giovedì 25 alle ore 18.00 ci sarà la finale nella splendida Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure e venerdì 26 alle ore 21.30 il Concerto dei vincitori con l’Orchestra Filarmonica dell’Opera Italiana nella storica Piazzetta. Per l’evento la presenza di un pubblico fedele e partecipe è indispensabile ed è proprio per questa ragione che ogni anno la platea ha il potere di assegnare il “Premio del pubblico”. La serata si concluderà con la proclamazione dei vincitori e l’assegnazione dei premi da parte degli sponsor.

Clip è sostenuto da importati sponsor quali Francesco Brioschi Editore, Salvatore Ferragamo, AVM Associati, Incab e collabora con importanti realtà nel mondo della lirica come il Rapallo Opera Festival e la Siaa Foundation.
I punti di forza del Concorso sono i premi e la Giuria. Oltre ai premi in denaro che ammontano a 15.000 euro, viene data ai partecipanti l’opportunità concreta di lavorare nei grandi teatri italiani ed europei rappresentati dai nostri giurati (direttori di teatri e Casting manager).
La giuria è composta da: Dominique Meyer, direttore della Staatsoper di Vienna e presidente di giuria; Peter de Caluwe, direttore generale del Teatro La Monnaie di Bruxelles; Sophie de Lint, direttrice della Dutch National Opera & Ballet di Amsterdam; Fortunato Ortombina, sovrintendente e direttore artistico del Teatro La Fenice di Venezia; Gianni Tangucci, consulente artistico per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino; Annette Weber , casting director della Staatsoper di Amburgo e Olga Kapanina, casting director del Teatro Bolshoi di Mosca.

© Riproduzione riservata
Commenti