Commenta

Riassegnato il cantiere
Crema2020: a breve
ripartiranno i lavori

Una “notizia positiva”, come l’ha definita il sindaco Bonaldi che, con gli assessori Fabio Bergamaschi e Cinzia Fontana, ha annunciato oggi pomeriggio la riassegnazione del cantiere Crema2020. Dopo l’abbandono della GeoCantieri – per altro dichiarata fallita lo scorso 16 maggio – la Giunta aveva deliberato la risoluzione contrattuale (2 maggio) e, nello stesso atto, la riassegnazione dei lavori.

Il cantiere passerà dunque nelle mani della seconda ditta che aveva partecipato alla gara d’appalto: la 3V srl di Cisano Bergamasco, con un “notevole risparmio di tempistica, avendo evitato l’indizione di una nuova gara”, ha precisato il titolare della delega ai Lavori Pubblici.

Nuova ditta, stesso contratto. La GeoCantieri aveva assolto circa il 30% dei lavori e ora il cantiere ha un valore di 655.000 euro (+ Iva al 10%). Contratto che, terminate le procedure burocratiche, sarà firmato indicativamente entro la prossima settimana. “La ditta pare essere solerte e ha tutta l’intenzione di eseguire i lavori in estate” ha aggiunto Bergamaschi, che ha tenuto a sottolineare come “sia questa volta, così come avevamo proceduto per la GeoCantieri, sono state fatte tutte le verifiche necessarie”.

Le opere comprendono la rotatoria, l’hub di interscambio, bike e car sharing elettrico e riqualificazione del piazzale antistante la stazione ferroviaria. Tutti lavori, questi del primo lotto, propedeutici alla realizzazione del sottopasso sul viale di Santa Maria, in quanto faciliteranno lo scorrimento del traffico.

“Ne siamo usciti in punta di diritto”, ha commentato il sindaco. L’assessore Fontana (Bilancio e Urbanistica) ha spiegato i particolari burocratici che hanno portato alla soluzione di una “vicenda complessa. Ora – ha aggiunto – non resta che attendere lo svolgimento legale per il recupero della fideiussione concessa a GeoCantieri, il cui importo ammonta a 131.900 euro”.

“E’ stato un lavoro corale e interassessorile – hanno concluso i membri della giunta – ne usciamo a testa alta”.

AmBel

© Riproduzione riservata
Commenti

Direttore
Mario Silla
direttore@cremonaoggi.it

Redazione
via Bastida 16 – 26100 Cremona
redazione@cremaoggi.it

Telefono Centralino
0372 8056

Telefono redazione
0372 805674/805675/805666
Fax 0372 080169

Pubblicità
Tel 0372 8056
pubbli@cremonaoggi.it

Ed. UNOMEDIA srl, via Rosario 19, Cremona Direttore Responsabile Mario Silla.
Iscritto nel pubblico registro presso il Tribunale di Cremona al numero 461 dal 29 aprile 2011

Created by Dueper Design