Commenta

Si cosparge di gasolio e
minaccia di darsi fuoco:
23enne salvato dai cc

Si era cosparso il corpo di gasolio, e minacciava di darsi fuoco. E’ stato così salvato in extremis dai Carabinieri un 23enne cremasco residente a Soresina. I militari sono entrati in azione durante la notte, dopo aver ricevuto, presso la Centrale Operativa, diverse segnalazioni: secondo i testimoni una persona in grande stato di agitazione si stava cospargendo di liquido infiammabile in via Montenero.

Alla vista degli uomini in divisa, il 23enne ha afferrato l’accendino intimando di non avvicinarsi, altrimenti altrimenti si sarebbe dato fuoco. Uno dei militari ha cercato di riportarlo alla ragione parlando con lui, mentre un collega gli si è avvicinato da dietro, riuscendo a immobilizzarlo e consentendo all’altro di strappargli di mano l’accendino. Sul posto sono intervenuti anche gli operatori del 118, che lo hanno trasportato presso il pronto soccorso di Cremona. Successivamente è stato ricoverato nel reparto di psichiatria. Sembra che il tentativo di suicidio sia riconducibile a una patologia psichiatrica di cui il giovane soffre.

 

© Riproduzione riservata
Commenti