Commenta

Festa dei Popoli:
domenica al Campo di Marte
l'11esima edizione

Edizione numero undici per la Festa Dei Popoli che, quest’anno è stata organizzata dall’associazione Migrantes insieme al Comune di Crema. Una novità, come ha sottolineato l’assessore al Welfare Michele Gennuso: “La volontà dell’Amministrazione è quella di mettere in rete tutte le realtà che interagiscono con gli stranieri”.

Stranieri, “da non confondere con i richiedenti asilo”, ha aggiunto Enrico Fantoni di Migrantes. “Sul nostro territorio vivono oltre 3.000 persone che sono qui da anni, decenni, perfettamente inserite nella comunità”.

E allora perché questa festa? “E’ importante valorizzare la diversità: è una ricchezza. Ed ognuno deve sentirsi libero, nel rispetto della Costituzione, di esprimere la propria cultura e le proprie tradizioni”. Anche per questo motivo a breve sarà attivata una Consulta interculturale, volta a favorire il dialogo tra le numerose nazionalità presenti nel Cremasco.

La Festa dei Popoli (alla quale partecipano anche le cooperative Koala e Arcobaleno, Fare Legami, il Centro Missionario e Caritas) si svolgerà domenica 16 giugno, a partire dalle 15, al Campo di Marte. Dopo i saluti del sindaco Bonaldi e del vescovo Daniele, ogni comunità darà il ‘benvenuto’ nella propria lingua. Durante la giornata laboratori e testimonianze dal mondo, bancarelle e cibo etnico, ma anche tortelli cremaschi a testimonianza che dare spazio ad altre culture non significa dimenticare la propria.

La sera, alle 20.30, uno spettacolo musicale curato dal Coro Multietnico e un finale a sorpresa.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti