Commenta

M5s Cremasco: 'Sul
MioBus l'Amministrazione
fornisca i dati richiesti'

Il consigliere pentastellato Manuel Draghetti ha depositato un’interrogazione all’assessore Bergamschi, “che non ha ancora risposto dopo 2 mesi, in violazione della legge che lo obbliga a rispondere entro 30 giorni”, riguardo il servizio MioBus.

I grillini intendevano conoscere costi e ricavi, “ma il dirigente di riferimento Margutti non ha mai fornito risposte esaurienti, ignorando poi le successive richieste di chiarimento.”

 

I dati richiesti “sono fondamentali per effettuare una valutazione globale del (dis)servizio MioBus, ad oggi fallimentare e contorto. Il M5S chiede da tempo di realizzareconvenzioni con il Centro di Ricerca Operativa in città per rendere il MioBus davvero utile a studenti ed anziani, questi ultimi spesso costretti a rinunciarvi per la difficoltà di prenotazione e di meccanismo attuale. Nel frattempo, piuttosto della situazione attuale, si torni alle corse fisse, con mezzi poco impattanti dal punto di vista ambientale, a metano, ibridi o elettrici. L’obiettivo del M5S è rendere il MioBus il primo esempio di applicazione a Crema della ricerca operativa, ma occorre conoscere costi e ricavi: un passaggio tanto semplice, ma che ci vede da mesi scontrarci contro un muro di gomma, con il quale la Giunta cerca vergognosamente di insabbiare la gestione fallimentare del MioBus.”

© Riproduzione riservata
Commenti