Commenta

Ancora un presidio davanti al
Mercatone Uno di Madignano
'Rivogliamo il nostro lavoro'

Ancora un presidio dei lavoratori, questa matina, davanti la sede del Mercatone Uno di Madignano, affiancati dai rappresentanti sindacali Daniela Sanino, Luca Maccagni e Marco Tencati. “Aspettiamo rispsote dall’incontro al Mise – hanno spiegato – Vogliamo mantenere viva l’attenzione su una situazione grave e davvero poco chiara”.

Le notizie sono vaghe e non rassicurano i tanti lavoratori che, però, non puntano ad ottenere gli ammortizzatori sociali, bensì a riavere il posto di lavoro. “La cassa integrazione è una pezza – ha dichiarato il direttore del punto vendita Massimo De Biasio – Siamo sconcertati, ma non abbiamo di certo perso la voglia di lavorare”.

Anche il neoeletto sindaco Elena Festari ha portato la propria solidarietà ai lavoratori: “Ci siamo ritrovati per le mani una patata bollente, ma cercheremo di risolvere il problema e di aiutare i nostri concittadini. Al momento non possiamo fare altro che attendere – ha aggiunto – Teniamo monitorata la situazione e, eventualmente, chiederemo lo sblocco dell’intera struttura”.

 

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti