Commenta

Consiglio, discussa ma poi
ritirata la mozione di Forza
Italia su piazza Garibaldi

Mozione ritirata, da parte di Forza Italia, al termine del dibattito di un’ora e mezza sulla riqualificazione di piazza Garibaldi. La motivazione risiede nel fatto che “ormai la gara d’appalto per i lavori è avviata”.

Per Simone Beretta (Forza Italia), resta un “progetto approssimativo, che non è stato assolutamente condiviso”. Ma Maggioranza e Giunta proseguono a testa bassa la riqualificazione di piazza Garibaldi. Il progetto, presentato lo scorso febbraio, lascia l’amaro in bocca a Forza Italia che, nonostante la mozione presentata al fine di “addivenire ad un progetto condiviso”, non ottiene il risultato.

Il capogruppo del Carroccio Andrea Agazzi ha richiamato le parole del collega forzista, sottolineando la “mancata capacità di ascolto di questa Giunta che ha certamente il diritto di realizzare quanto scritto nel programma elettorale, ma non di posizionare ‘bandierine politiche’ di merito. Questa è arroganza”.

Gli ha risposto il consigliere Tiziana Stella (capogruppo di Crema città della Bellezza, ndr), marcando quelle che sono, secondo la Maggioranza consiliare, le bontà del progetto: “Oltre a portare la firma dell’architetto Zorloni e aver quindi valorizzato una risorsa interna, va ricordata la messa in sicurezza della ciclopedonale e del relativo attraversamento; così come l’incentivo alla mobilità dolce e la vicinanza ai commercianti nell’aver previsto 10 stalli gratuiti nei pressi di Porta Serio. E’ un punto strategico della città – ha concluso –  giusto ripensarlo pensando di accontentare tutti, ma chi amministra ha il dovere di assumersi la responsabilità di scegliere, sapendo di essere esposto a critiche e apprezzamenti. E i secondi supereranno le prime, ne sono certa”.

Il presidente del Consiglio comunale, Gianluca Giossi, ha ricordato a tutti i consiglieri, che esiste un regolamento e che questo va rispettato: “Dopo il dibattito non mi aspettavo il ritiro”.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti