Commenta

M5s: 'Per l'ex tribunale
sarebbe stato meglio
un concorso di idee'

Il Movimento 5 Stelle sta approfondendo la vicenda che coinvolge l’ex Tribunale di Crema, “una delle tante ferite aperte di Crema, una tra quelle create e mai sanate dall’Amministrazione Bonaldi”.

“Abbiamo effettuato diversi accessi agli atti, recandoci più volte direttamente agli Uffici competenti per visionare progetti e documentazione specifica. Il 22 gennaio scorso depositammo un’interrogazione con richiesta di risposta scritta per fare luce su alcuni aspetti di un processo non affatto semplice e su cui occorre avere massima attenzione, per non fare la fine di altre situazioni, come lo stesso Eco Mostro di CL o il blocco dei lavori per Crema2020″.

I dubbi dei pentastellati riguardano il canone annuale di concessione, l’adeguamento alla vigente normativa antisismica e l’adeguamento energetico, le garanzie fidejussorie e le mancate informazioni sui contatti e i sopralluoghi effettuati da parte degli interessati al bando”.

Infine il consigliere Manuel Draghetti ha sottolineato che forse “sarebbe stato meglio un concorso di idee, coinvolgendo tutti i professionisti, molto qualificati, della città di Crema per recuperare un immobile, quello dell’Ex Tribunale, che questa Amministrazione ha trasformato in una ferita aperta per Crema e i Cremaschi. Consigliamo poi all’Assessore Fontana, che durante l’ultimo Consiglio Comunale ha avuto una caduta di stile rispondendo stizzita al Consigliere Draghetti di essere più serio nell’approccio, di non agitarsi e stare serena. Questa Amministrazione non ha brillato certo negli scorsi mesi ed anni per avere richiesto le dovute garanzie per non arrecare danni ai Cremaschi, nei più svariati termini (si pensi alla sola GeoCantieri di Crema2020, ribattezzata “Crema2030”). Troppi sono i buchi neri che la Giunta Bonaldi ha lasciato in questa città e il M5S Cremasco pretende garanzie e chiarezza affinché il Tribunale non diventi un buco nero ancora più grande di quel che è già”.

Il documento integrale presentato dal consigliere Draghetti.

© Riproduzione riservata
Commenti