Commenta

Aveva aggredito un
clochard a novembre:
arrestato 18enne

Aveva ferito gravemente un clochard al Campo di Marte, colpendolo al torace con un cacciavite; ora è in carcere. E’ stato arrestato il giovane senegalese che lo scorso novembre, dopo un lite con un tossicodipendente di origine campana, lo aveva aggredito, procurandogli ferite piuttosto serie.

Alcuni passanti, assistendo alla scena, avavno allertato il 112. La vittima era stata trasportata in ospedale dove i medici gli avevano dato una prognosi di 15 giorni. Il ragazzo, 18enne, era nel frattempo fuggito.

L’uomo aggredito, anch’egli tossicodipendente, dopo alcuni giorni in ospedale ha raccontato ai militari, intervenuti sul posto, quanto accaduto. La lite era iniziata quando il clochard ha ripreso il giovane per aver gettato a terra dei rifiuti e costui l’aveva aggredito colpendolo al torace a più riprese.

Dopo aver ascoltato alcuni testimoni i carabinieri hanno ricostruito la dinamica dei fatti e hanno richiesto al PM l’emissione di una misura coercitiva nei confronti del senegalese. In seguito al via libera del Gip, il ragazzo è stato rintracciato, nella giornata di ieri, e portato in carcere in attesa del processo.

Con l’approssimarsi della bella stagione sono stati intensificati i controlli a campo di marte, con l’impiego quotidiano di pattuglie che invitano le persone che solitamente stazionano nelle panchine per oziare, ad allontanarsi, evitando così che il problema si ripresenti in futuro.

 

© Riproduzione riservata
Commenti