Commenta

Rapina in casa a Rivolta
d'Adda: coppia di 80enni
minacciata con la pistola

Sentir suonare il campanello, aprire la porta e trovarsi di fronte una pistola spianata: momenti di angoscia e terrore, quelli vissuti nel tardo pomeriggio di martedì da una coppia ottantenne di Rivolta D’adda, rapinata da due malviventi dal volto travisato.

I due individui, dopo aver suonato il campanello come se niente fosse, non hanno esitato a puntare la pistola contro chi aveva aperto, intimandogli di lasciarli entrare. Quindi, una volta nell’abitazione, sempre sotto minaccia dell’arma, si sono fatti consegnare i soldi che la coppia custodiva, circa 400 euro in contanti. I malviventi si sono quindi dati alla fuga, dileguandosi nel nulla, mentre ai due anziani non è rimasto altro da fare che chiamare i Carabinieri. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

LaBos

© Riproduzione riservata
Commenti