Commenta

Ex 591: oltre 2 tonnellate di
rifiuti. ffoo cercano elementi
per identificare i responsabili

Si sono concluse ieri pomeriggio le operazioni di recupero dei rifiuti abbandonati lungo la SP ex 591 nel tratto da Camisano a Offanengo effettuate in virtù del nuovo servizio di pulizia straordinaria della provinciale messo in campo da Linea Gestioni e dai Comuni di Camisano, Ricengo, Casale Cremasco Vidolasco, Crema e Offanengo.

Le operazioni, avviate martedì 5 febbraio come da programma, si sono prolungate per due giorni: la grande quantità di rifiuti presenti nelle aree di sosta, lungo la strada e oltre il guard rail ha infatti reso necessario programmare più turni di rimozione, uno di questi addirittura con l’ausilio di un mezzo con “ragno” per il recupero di rifiuti lanciati in mezzo ad un covo di rovi e in un canale di scolo.

Il quantitativo di materiali raccolti è complessivamente pari a 2.380 kg, inferiore rispetto a quanto raccolto durante il primo intervento dello scorso mese di dicembre (pari a 4.800 kg) ma comunque decisamente significativo: nonostante la pulizia effettuata alla fine dell’anno, nell’arco di poche settimane sacchi e rifiuti di ogni genere sono infatti tornati a intasare le piazzole di sosta della provinciale e a deturpare il lato strada.

Sul posto martedì mattina si sono recate anche le Forze dell’Ordine per la raccolta di elementi finalizzati all’identificazione dei responsabili. Linea Gestioni ringrazia i Sindaci e le Forze dell’Ordine per la collaborazione soprattutto in merito a controlli e sanzioni e conferma il proprio impegno a mettere in campo nuovi e più efficaci strumenti di prevenzione.

Il servizio, così come concordato, verrà ripetuto tra due mesi: il prossimo intervento è in programma martedì 2 aprile.

© Riproduzione riservata
Commenti