Commenta

Il 2019 inizia con Pm10 sopra
la soglia: all'Epifania sforata
quota 90 microgrammi

Le Pm10 sul territorio cremasco tornano a preoccupare. Il 2018 si è concluso con valori già alti, compresi tra 67 e 79 microgrammi per metrocubo. Una breve tregua, solo nella  giornata di mercoledì 2 gennaio, poi gli inquinanti hanno ricominciato a salire passando da 41 (il 3 gennaio) e arrivando, all’Epifania a quota 91.

E le previsioni meteo di Arpa Lombardia non fanno presagire miglioramenti, a causa della debole ventilazione in pianura. Oggi e domani, dunque, le condizioni meteo sono favorevoli all’accumulo delle Pm. Per mercoledì è atteso un nuovo vortice di aria artica che potrebbe dare un po’ di tregua agli abitanti del Cremasco.

© Riproduzione riservata
Commenti