Commenta

Sabato dalle 11 alle 17
Open day nelle sedi
di Sraffa e Marazzi

Sabato dalle 11 alle 17 secondo e ultimo appuntamento con la scuola aperta per l’istituto Sraffa-Marazzi: occasione per gli alunni di terza media del cremasco e per i loro genitori, per conoscere l’offerta formativa, tecnica e professionale, delle due sedi di via Piacenza (Sraffa) e via Inzoli (Marazzi). In particolare, per la sede Sraffa gli indirizzi quinquennalitecnico turistico e i professionali (enogastronomico, servizi commerciali, servizi per la sanità e l’assistenza sociale, odontotecnico e ottico). Per la sede Marazzi, gli indirizzi professionali quinquennali manutenzione e assistenza tecnica, industria e artigianato per il made in Italy e quello triennale di operatore meccanico. Sarà possibile visitare tutti i laboratori: le cucine e il bar didattico in via Dogali, il nuovo laboratorio odontotecnico, ma anche quelli di informaticalinguemetodologie operative in via Piacenza e presso la sede Marazzi, gli spazi dedicati alle esercitazioni di meccanica, elettronica e moda. Tra le novità nell’offerta formativa, l’attenzione nell’ambito economico per la logistica e l’import-export e per l’ambito enogastronomico, gelateria e pasticceria: innovazioni che rispondono alle richieste che il mondo del lavoro del comprensorio esprime nel confronto continuo con la scuola.

La centralità dei laboratori. “Con l’ultima riforma degli istituti professionali, tornano ad essere centrali i laboratori – osserva la docente referente per l’orientamento, Gabriella Merigo – per apprendere i saperi attraverso il saper fare”. Un leitmotiv che si concretizza con le esperienze di alternanza scuola lavoro: “C’è un’alta percentuale di assunzioni da parte delle aziende che ospitano i nostri ragazzi”, aggiunge Gabriella Merigo, e questo vale per tutti gli indirizzi, con punte di grande interesse per il settore enogastronomico e meccanico.

I progetti. Negli anni è cresciuta e si è consolidata anche l’attenzione verso le discipline di base, che consente agli studenti più volenterosi di iscriversi e frequentare con profitto le università della regione. Nel corso della giornata di open day, ampio spazio sarà riservato alla descrizione di tutte le iniziative promosse dalla scuola: dall’Erasmus, agli scambi con una scuola partner in Romania, che mirano ad ampliare le conoscenze linguistiche in inglese, favorendo esperienze di internazionalizzazione dei percorsi di studio.

Attenzione per lo sport. La scuola da sempre ha una grande attenzione per lo sport, sarà presente anche lo stand dell’associazione Vela Crema, perché come sottolinea la prof.ssa Merigo: “È importante contribuire e guidare la crescita di sani cittadini, che equivale a dire cittadini positivi. La pratica sportiva aiuta a perseguire questo obiettivo”. Diverse le collaborazioni della scuola con enti e associazioni sportive del cremasco, che consentono di poter proporre agli studenti di Sraffa e Marazzi progetti di avvicinamento a discipline sportive quali l’arrampicata, il rugby, la vela, il baseball, il volley, il bowling, senza dimenticare i classici calcio, calcio a 5 e la partecipazione ai giochi studenteschi. Alcune discipline nelle ore di scienze motorie, vengono praticate presso il centro sportivo san Luigi di via Bottesini, per le classi dello Sraffa e presso la palestra di via Braguti dai ragazzi del Marazzi.

Altre info sul sito della scuola www.sraffacrema.gov.it con la possibilità per i ragazzi di terza media, di iscriversi a mini stage nel mese di gennaio prenotandosi alla mail: orientamento@p.sraffacrema.it.

© Riproduzione riservata
Commenti