Commenta

Pm 10 in rialzo. Incontro
dei sindaci Area Omogenea
per decidere sui blocchi

Polveri sottili in aumento sul territorio cremasco; negli ultimi dieci giorni le Pm 10 hanno visto un’impennata rispetto ad inizio mese.

Già il 9 ottobre, infatti, la centralina Arpa in via XI Febbraio segnava 53 µg/m³, tre punti sopra la soglia. Nei giorni successivi le polveri si sono attestate tra 48 e 55 microgrammi per metrocubo per arrivare, nella giornata di giovedì, a 61.

Una qualità dell’aria “scarsa”, come evidenziato sul sito dell’Azienda Regionale per la Protezione dell’Ambiente e le previsioni per i prossimi giorni confermano la situazione critica. Oggi il tempo sereno in pianura restano neutre per l’accumulo degli inquinanti, ma sabato la maggiore nuvolosità risulta favorevole alla permanenza delle polveri. Meglio domenica e, ancor di più, lunedì, quando dovrebbe verificarsi un parziale cambio d’aria grazie a una maggiore ventilazione al suolo, favorendo così la dispersione.

Il della qualità dell’aria arriverà nel pomeriggio di venerdì sul tavolo dei sindaci dell’Area Omogenea. L’incontro è stato voluto dall’amministrazione di Crema che, come aveva ricordato il sindaco Stefania Bonaldi, “ha un ruolo capo comprensorio, offre servizi – come scuola, l’ospedale, il mercato e molti altri – destinati non solo ai cittadini residenti, ma a tutta la popolazione del comprensorio proveniente dai paesi cremaschi alla quale provocheremmo molti disagi, difficilmente comunicabili per tempo”.

L’obiettivo della riunione è quello di confrontarsi poiché “Non è pensabile che il cittadino di Pandino o di Romanengo, per fare un esempio, che deve accedere a servizi importanti offerti dalla città possa circolare liberamente sul suo comune e poi una volta arrivato alle porte di Crema si trovi bloccato senza una relazione tra le due azioni”.

Tutto da decidere, insomma, ma a livello territoriale. “Vogliamo capire, insieme agli altri sindaci, se ci sia possibilità di collaborazione per un ragionamento ampio”, ha dichiarato l’assessore all’ambiente Matteo Gramignoli riguardo l’incontro che si terrà nel pomeriggio di venerdì 19 ottobre.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti