Commenta

Solo 20 migranti
al lavoro, si cerchi
di integrarne di più

Lettera scritta da Luca Cattaneo

Egregio direttore,

nei giorni scorsi, il Consiglio Comunale di Crema ha affrontato la tematica, molto sentita, del lavoro dei richiedenti asilo, ospiti in Città. A seguito di questo dibattito, ho potuto apprendere che i richiedenti asilo che svolgono lavori di utilità sociale a beneficio della Cittadinanza Cremasca sono davvero pochi: soltanto venti, in rapporto ad un numero di migranti decisamente più elevato. Lungi da me il pensiero di “sfruttare” queste persone, ritenendo che il loro opportuno coinvolgimento in lavori di utilità sociale valga a restituire loro dignità. E’, quindi, necessario che un numero maggiore di migranti venga coinvolto in lavori di utilità sociale, cosi che si affermi davvero la tanto auspicata integrazione.

RingraziandoLa per l’ospitalità. Le invio i migliori saluti.

© Riproduzione riservata
Commenti