Cronaca
Commenta

Ordina su internet impianto di condizionamento ma non lo riceve. Nei guai il venditore

I carabinieri di Romanengo hanno denunciato un cittadino italiano per truffa. Vittima un cittadino di Offanengo che ha pagato 300 euro di anticipo per un impianto di condizionamento ordinato su internet senza aver mai ricevuto nulla. Invano l’uomo ha cercato di contattare il venditore online. Il sito sul quale aveva fatto l’acquisto, per di più, non c’era più. Il venditore ha quindi deciso di rivolgersi ai carabinieri ai quali ha denunciato l’accaduto. In breve tempo i militari sono riusciti ad identificare il truffatore, un 59enne di Trento, disoccupato, con precedenti penali, denunciato alla procura per truffa. L’invito rivolto dai carabinieri è quello di fare attenzione alle insidie che internet nasconde, evitando di pagare con mezzi che non permettono il risarcimento dei danni, verificando i requisiti del venditore anche attraverso le recensioni di altri acquirenti.

© Riproduzione riservata
Commenti