Cronaca
Commenta2

Furti nei negozi del centro per oltre 400 euro: denunciata 37enne

Furti in centro per oltre 400 euro sabato pomeriggio a Crema. Madre e figlia, di origine nordafricana, hanno messo a segno tre colpi in altrettanti esercizi commerciali.

La commessa di un negozio di via Mazzini ha notato la donna rubare un portagioie esposto su uno scaffale. Ha prima chiesto la restituzione del maltolto, ma al rifiuto della ladra, che si è rapidamente allontanata dal negozio con la figlia più grande e una più piccola nel passeggino, ha chiamato la polizia. Nel frattempo la responsabile del negozio si è messa alla ricerca delle tre.

Mentre gli uomini della Polizia di Stato stavano ascoltando il racconto della commessa, la responsabile ha telefonato in negozio, comunicando di avere visto le malviventi in via XX settembre.

Gli agenti, su indicazione della responsabile, hanno visto che la figlia più grande si stava allontanando in una via laterale, spingendo un passeggino su cui erano riposte alcune borse, mentre la madre stava entrando con la bambina più piccola in un altro negozio.

Le tre sono state fermate e portate in Commissariato per l’identificazione e gli accertamenti, riscontrando che nelle borse vi era la merce rubata nel primo negozio e altri oggetti, fra i quali capi di vestiario e cosmetici. Effettuato un rapido giro di controllo nei negozi del centro, gli agenti della Polizia hanno trovato gli altri due esercizi derubati dalla famigliola, e restituito la merce ai legittimi proprietari.

La donna, una nordafricana di 37 anni residente fuori regione, è stata denunciata per furto aggravato.

© Riproduzione riservata
Commenti