Commenta

'I Viaggi avventurosi in giro
con la vespa': ultima serata
con Nonsoloturisti

Martedì 15 maggio terzo e ultimo appuntamento della rassegna Nonsoloturisti sempre alle ore 21 presso la Sala Cremonesi nel Centro Culturale Sant’Agostino di Crema (via Dante 46) in collaborazione con Vespa Club Crema-Castelleone per ricordare Giorgio Bettinelli. Inoltre, nel decennale della sua scomparsa, il 15 e 16 maggio si potranno vedere i primi 110.000 km percorsi in vespa attraverso una mostra fotografica aperta dalle ore 9 alle ore 17.
 
La serata sarà dedicata al mondo della vespa, tanto caro a Giorgio, e dei vespisti e vedrà la partecipazione di Lorenzo Franchini, Pietro Porro, Fabio Cofferati e Alessandro Pozzi. Sarà presente anche il regista Francesco Crivaro , che  racconterà il film basato sulla vita di Giorgio Bettinelli nelle sue fasi di sviluppo, dall’ideazione alla ricerca delle fonti, alla scrittura, alla produzione arrivando fino alla campagna di crowdfunding e alle riprese in Indonesia. La serata, intitolata I Viaggi avventurosi  in giro con la vespa, è moderata dal giornalista Paolo Loda.
 
Lorenzo Franchini con la sua Vespa  sempre la stessa dal 1981  ha girato per l’Italia e l’Europa, sia da solo che in compagnia. Grande ammiratore di Giorgio Bettinelli ha avutomodo di incontrarlo più volte. Stimolato dalle sue gesta e dalle sue pagine, a sua volta ha viaggiato in paesi lontani. La sua esperienza di viaggio più significativa è stata latraversata dellArgentina in Vespa, da Buenos Aires attraverso la Pampa e la Patagonia fino a Ushuaia, allestremo sud della Terra del Fuoco, insieme ad altri amici. Hasta la Fin delMundo… in Vespa! è il titolo del libro uscito nel 2009 in cui narra le vicende di questa grande avventura. Durante l’ultimo viaggio in Cina di Bettinelli è rimasto in contatto con il viaggiatore cremasco via web, una frequentazione virtuale ma reciprocamente sentita, al punto da trovarsi citato tra i tanti che Bettinelli ha voluto ringraziare in calce al suo libro “La Cina in Vespa”.
Affiancherà Franchini un altro vespista, Pietro Porro, che ci racconterà del viaggio intrapreso con un amico alla scoperta del primo viaggio in Vespa realizzato da Giorgio Bettinelli nel 1992 da Roma a Saigon. Giorgio divenne immediatamente un idolo per tutti gli aspiranti globetrotter su due ruote. Due differenze ci sono però rispetto al viaggio di Giorgio: la partenza –la città di  Milano e non la città eterna –  e il mezzo di trasporto: non la Vespa due lontane parenti della Vespa, le Star, prodotte dall’indiana Lohia Machinery Limited, che li accompagneranno per circa ventimila chilometri e circa otto mesi.
 

© Riproduzione riservata
Commenti