Commenta

Al via la rassegna sui viaggi
'Non solo turisti': Vespa,
bici ed esperienze di vita

Nonsoloturisti si aprirà in omaggio a Tiziano Terzani che si svilupperà coinvolgendo le scuole del territorio in una serie di incontri e offrendo al pubblico una serata in compagnia di Folco Terzani che presenterà il suo ultimo libro “Il cane, il lupo e Dio”, risultato di tutti i suoi viaggi: c’è Madre Teresa, ci sono i tibetani e gli asceti indiani, c’è il suo babbo, c’è l’Himalaya, c’è il senso di meraviglia in assoluto più forte di tutti di fronte alla natura. Un libro adatto a tutti giovani e meno giovani, come momento di riflessione sulla vita che stiamo conducendo. L’appuntamento è per venerdì 16 marzo in Sala Cremonesi (dove si svolgerà tutta la rassegna), alle 21.

L’incontro successivo è fissato al 17 aprile con il libro “Ciao mamma, vado a Mosca in bici” scritto da Rita Sozzi. 3.000 km in solitaria verso Est seguendo percorsi in bicicletta attraverso la Transiberiana. Saranno presenti alla serata i referenti Witoor, che organizzano bike ride notturne, e la Fiab Cremasco.

Ultimo appuntamento della rassegna dedicato, come sempre, al mondo della Vespa e a Giorgio Bettinelli. Il 15 maggio saranno a Crema Lorenzo Franchi e Pietro Porro, VespaViaggiatori che hanno seguito l’esempio del vespista cremasco.

Tutte le serate sono ad ingresso gratuito.

Proseguendo una tradizione ormai consolidata con successo, nel mese di marzo Nonsoloturisti coinvolgerà Emergency per incontrare le classi di diverse scuole di Crema al fine di invitare i ragazzi a riflettere in merito ai concetti di rispetto dei diritti universali, di rifiuto della violenza e della guerra per la promozione di concreti gesti di pace. Attraverso la visione di filmati girati nei paesi in cui opera Emergency, i volontari vorranno trasmettere un messaggio positivo per stimolare gli studenti a esprimere riflessioni, opinioni, domande e a confrontarsi con realtà lontane e diverse dalle loro.

ab

© Riproduzione riservata
Commenti