Commenta

'Potere al popolo': da Roma
a Crema. Il Prc accoglie
l'idea di una lista di sinistra

Dall’assemblea di “Potere al popolo”, che si è tenuta a Roma lo scorso 18 novembre, il Prc vuole estrapolare una lista unitaria, larga, plurale, popolare, nettamente alternativa, nei programmi e nelle candidature, alle Destre, al M5S, al PD e alle nuove aggregazioni di centrosinistra. E’ questo l’impegno preso da Rifondazione Comunista: lavorare per per un’alternativa di società.

“Per fare questo è necessario avanzare una proposta che unisca programmi, lotte, conflitti, pratiche sociali e mutualismo. Una proposta che tenga insieme le tante forme del fare politica oggi; che valorizzi chi ogni giorno fa militanza con sacrificio e passione lottando per i diritti e la trasformazione della società”, spiegano i rappresentanti PRC in un comunicato.

Un percorso che possa “riconnettere le forze politiche e sociali antiliberiste, ambientaliste, antisessiste, antirazziste” che ora sta prendendo piede in diversi territori, tra i quali quello Cremasco. La seconda assemblea di “Potere al popolo” si terrà, sempre a roma, il 17 dicembre e il Prc di Crema e Cremona ne prenderà parte. A Crema invece il primo appuntamento è fissato al 20 dicembre, alle 21, presso l’Arci di Santa Maria.

“Facciamo vivere la sfida di ‘Potere al Popolo’ anche sul nostro territorio”.

© Riproduzione riservata
Commenti