Cronaca
Commenta

Paga stufa a pellet con assegno di cui aveva denunciato lo smarrimento, 41enne nei guai

Aveva acquistato una stufa a pellet da 2.000 euro con un assegno che aveva precedentemente denunciato per smarrimento, e quindi non più valido. E’ stato così denunciato l’egiziano A.I.M.A., 41enne pregiudicato residente a Crema. La denuncia per truffa, al comando dei Carabinieri di Cremona, era stata sporta a ottobre a un commerciante 54enne, titolare di un negozio di stufe a Pellets di Cremona. L’uomo, dopo aver ricevuto l’assegno in pagamento, era stato colto dal dubbio. Una successiva verifica, aveva dato conferma ai suoi sospetti, in quanto l’assegno risultava appunto denunciato per smarrimento e quindi non sarebbe stato pagato. A seguito di accertamenti e indagini, i militari hanno quindi provveduto a denunciare il truffatore all’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti