Commenta

Le Sale Agello luogo
accentratore dell'arte:
bando per gli artisti under 35

Da sinistra l'assessore Emanuela Nichetti e la referente dell'Ufficio attività culturali Silvia Scaravaggi

L’assessorato alla Cultura, sotto la nuova guida di Emanuela Nichetti, punta a valorizzare le potenzialità delle Sale Agello. Considerando il numero crescente di richieste per l’utilizzo delle Sale, l’Amministrazione ha deciso di pubblicare due nuovi strumenti: un invito e un bando. Entrambi pubblici (in formato .pdf in coda all’articolo) con scadenza il 30 novembre.

L’invito è rivolto agli artisti che vogliano allestire a pagamento una mostra nelle sale, per un massimo di 3 settimane. Il bando è invece riservato agli Under 35, che potranno usufruire delle Sale Agello senza dover sostenere alcun costo. In allegato alla domanda dovrà essere presente un portfolio dell’artista e un progetto descrittivo dell’esposizione. La commissione che esaminerà le domande si riserverà di allestire mostre collettive, riunendo più progetti così da dare visibilità a più artisti possibile. Sono ammesse tutte le forme d’arte, dalla pittura alla scultura passando per la fotografia.

“E’ un obiettivo che ci eravamo prefissati al tavolo della cultura in campagna elettorale – ha spiegato l’assessore Emanuela Nichetti – L’intenzione è quella di avere le Sale Agello sempre piene di arte nel corso del 2018″.

QUI BANDO MOSTRE ARTE CONTEMPORANEA UNDER 35 – ANNO 2018 

QUI L’INVITO A PRESENTARE PROPOSTE DI MOSTRE D’ARTE 

AmBel 

© Riproduzione riservata
Commenti