Cronaca
Commenta

Aggressione al parcheggiatore senegalese il giorno di Pasqua: denuncia e foglio di via per 3 romeni

Si era ritrovato con botte e fratture, che gli sono costate una prognosi di 30 giorni, ma ora i suoi aggressori sono stati identificati e denunciati.

Il 34enne senegalese che è stato aggredito il giorno di Pasqua mentre svolgeva il proprio lavoro di posteggiatore nel parcheggio di un ristorante di Soncino ha visto segnalati alla Procura i 3 uomini (due 40enni e un 20enne) che l’hanno violentemente picchiato alla sua richiesta di pagamento dello stallo. Gli aggressori, tutti romeni residenti a Soresina e con precedenti penali, avevano inizialmente preteso di entrare senza pagare e, dopo essere entrati pagando il prezzo del parcheggio, erano da li a poco usciti pretendendo però la restituzione del denaro, senza peraltro esibire la ricevuta. Di fronte al rifiuto del senegalese questi l’hanno picchiato violentemente. Il giovane parcheggiatore è stato portato all’ospedale di Treviglio, dove è stato sottoposto ad un’operazione chirurgica. I 3, nel frattempo, si erano dileguati.

Dalle testimonianze raccolte sul posto e dalla visione delle telecamere posizionate lungo la strada i carabinieri di Soncino sono riusciti ad identificare i tre malviventi che sono stati successivamente riconosciuti sia dalla vittima che da alcuni testimoni presenti durante l’aggressione.

I tre romeni sono stati denunciati per lesioni aggravate in concorso e muniti di foglio di via per 3 anni dal Comune di Soncino.

© Riproduzione riservata
Commenti