Cronaca
Commenta

Assistenza domiciliare integrata: Fondazione Benefattori potenzia servizio

La Fondazione Benefattori Cremaschi ha potenziato il servizio di assistenza domiciliare integrata (adi). Un servizio presente già dal 2010, che comprende adi, adi cure palliative e rsa aperta e che è gratuito per gli utenti essendo a carico del servizio sanitario nazionale.

Da questo mese la Fbc potenzia l’offerta di cura attraverso alcune scelte “che ci permetteranno di rispondere in modo più adeguato alla sempre maggior richiesta di prestazioni dai cittadini”. Il rafforzamento del servizio è stato possibile grazie al contributo di Banca Cremasca Credito Cooperativo, “che anche in questa occasione ha voluto confermare la sua vicinanza alla Fondazione, acquistando una nuova auto che verrà utilizzata esclusivamente per gli interventi a domicilio ed in particolare per l’utenza Alzheimer”. Verrà inoltre ulteriormente ampliata l’equipe degli operatori coinvolti così da soddisfare le crescenti esigenze del territorio.

Tutte le informazioni necessarie possono essere richieste telefonando allo 0373 206555 o al centralino di via Kennedy al numero 0373 2061, oppure inviando una mail a adi@fbconlus.it

© Riproduzione riservata
Commenti