Un commento

Elezioni, M5s: 'Bonaldi e
Zucchi rinuncino alla
truffa delle liste multiple'

“Il sindaco uscente avrà ben 6 liste diverse a suo sostegno. Presentare una infinità di liste per un unico candidato è un’operazione truffaldina e vile che serve a moltiplicare le squadre e i giocatori in campo e verrà replicata anche dal Centrodestra di Zucchi”.

La polemica viene sollevata dal candidato sindaco 5Stelle Carlo Cattaneo, che addita le liste civiche a sostegno dei suoi avversarsi come ” specchietto per le allodole per gli ignari elettori che, pensando di votare una lista apartitica, stanno inconsapevolmente dando il loro voto a un partito”.

“Bonaldi e Zucchi sono due facce della stessa medaglia, uniti dall’appartenenza a quei vecchi partiti che hanno anteposto i propri interessi a quelli dei cittadini – prosegue Cattaneo – Non solo, con queste vere e proprie frodi elettorali i partiti nascondono i loro nomi e simboli, sapendo ormai di essere invisi alla gente, cercando di confonderla in mezzo a questa selva di cosiddette liste ‘civiche’, che apparentemente non sono riconducibili ai partiti e anzi si contrappongono a loro mentre di fatto non sono altro che loro appendici”.

“Sappiamo che tale appello rimarrà inascoltato, ma vogliamo provare ugualmente a farlo ai nostri avversari politici. Chiediamo a Bonaldi e Zucchi di rinunciare alle liste multiple e di avere il coraggio di sfidarci a viso aperto e ad armi pari. Il M5S presenterà un’unica squadra e un solo programma, il tutto sotto il nostro simbolo, che mai nasconderemo, convinti che potremo vincere o perdere, ma senza barare”.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Bepi

    La democrazia secondo M5S.
    ????

    Un dittatore sarebbe più equo.