Commenta

Inaugurata la mostra su
a De Gasperi e Benvenuti:
identità, vocazione e sogno

Identità, vocazione, sogno: sono le parole chiave che contraddistinguono la mostra dedicata ad Alcide de Gasperi, inaugurata questa mattina nelle Sale Agello del Sant’Agostino.

mostra autoritàL’esposizione, fortemente voluta dal Rotary Club Crema e dalla Commissione pastorale sociale del lavoro diocesana, è stata portata in città dall’associazione “Alcide de Gasperi”, che ha allestito nella sala espositiva, tre pannelli interattivi. Il primo, dedicato all’identità del grande politico democristiano, dove vengono illustrate le sue origini, l’attaccamento alla propria terra e alla propria famiglia. Il secondo, che illustra la vocazione politica e cristiana di De Gasperi. Il terzo, che racconta il suo grande sogno: l’Europa e la democrazia.

“Un uomo che a prima vista poteva dare l’idea di austerità, ma del quale, con questa mostra, si vuole rivelare il volte gentile e umano”, hanno spiegato i giovani dell’associazione De Gasperi, giunti da Roma per spiegare l’esposizione alle autorità presenti e alle scolaresche in visita.mostra studenti

La mostra non è una semplice esposizione di pannelli, ma un vero e proprio percorso lungo la vita del politico, dove il fruitore può rivivere i pensi
eri di De Gasperi e dei suoi contemporanei, che, con lui, hanno condiviso idee e valori; e può farlo attraverso filmati Luce ed epistolari, osservando i documenti originali e assaporando le frasi più significative del politico.

Al piano superiore delle Sale Agello anche il percorso espositivo dedicato al politico locale Lodovico Benvenuti, che tanto ha contribuito alla realizzazione delle idee di De Gasperi, con il qual, fianco a fianco, ha lavorato per l’idea di Europa che oggi si è, in parte, concretizzata, regalando una visione ben più che all’avanguardia al nostro Paese.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti