Commenta

A Crema una mostra
dedicata a de Gasperi
e Benvenuti

Lodovico Benvenuti e Alcide de Gasperi. Due figure della politica bella, quella che costruiva, che guardava lontano, già nel primo dopoguerra. Due figure che, come ha ricordato Marco Cassinotti, presidente Commissione Pastorale Sociale e del Lavoro Diocesi di Crema, “vanno ricordate e celebrate in quanto guide attuali e personalità straordinarie; abbiamo quindi pensato di riprendere le figure di unità che tanto servono alla nostra Italia, per parlare di politica, economia, sociale”.

#europadomani, si chiama così il progetto, che inizierà ufficialmente il 1 marzo e terminerà il 30 giugno con una serie di eventi, organizzato da Diocesi di Crema e Rotary Club Crema in collaborazione con la Fondazione De Gasperi. È sostenuta da Comune di Crema Fondazione Cariplo e Consiglio regionale della Lombardia. Si parte con una mostra, nelle sale Agello, dedicata ai due politici: al piano inferirore De Gasperi, a quello superiore Benvenuti, del quale nel 2016 ricorreva il 50esimo dalla scomparsa. La famiglia Benvenuti ha collaborato all’allestimento dell’esposizione, nella quale si potranno ammirare documenti originali e fotografie. L’esposizione di De Gasperi, invece, è allestita dall’omonima associazione e ha toccato i capoluoghi di provincia più importanti della penisola.

“Per il Rotary Club di Crema questa iniziativa ha una valenza molto particolare e ricca di molteplici significati. Innanzitutto perché ricordiamo l’anniversario della scomparsa dell’onorevole Benvenuti, concittadino illustre e figura politica di primissimo piano, cui va la nostra gratitudine per l’impegno nell’Assemblea Costituente, nel governo del Paese a fianco di Alcide De Gasperi, per la lungimiranza di comprendere la necessità di una prospettiva europea per gli anni a venire – ha rimarcato il presidente del Rotary Renato Crotti – A ciò si aggiunge la riconoscenza verso uno dei fondatori del nostro Club nel 1950 di cui oggi fa parte il figlio Ferrante, che ringrazio per la fattiva collaborazione a questo progetto”

“L’iniziativa contempla tre principali grandi aree tematiche che hanno visto protagonisti a suo tempo Alcide De Gasperi e Lodovico Benvenuti ed ora chiedono a ciascuno di noi una nuova consapevolezza: Italia, ruolo dei Cattolici e Costituzione Italiana; L’Europa dei popoli; Lavoro ed economia. Per ciascuna di queste aree abbiamo invitato personalità di riferimento, di guida alla riflessione – ha spiegato Cassinotti – Il 1 marzo dovremmo riuscire a lanciare il portale europadomani.it, canale di dialogo e confronto, veicolo di informazioni buone, per una riscoperta della politica come impegno comune nel costruire la polis”.

“Quando è stata presentata questa idea, l’Amministrazione l’ha accolta e incoraggiata: ci inorgoglisce – ha detto il sindaco Stefania Bonaldi – Benvenuti e De Gasperi sono due figure che con l’unità di misura di oggi potremmo definire due giganti, che seppero superare divisioni, tensioni e differenze che la guerra aveva portato. Sono figure d’esempio per la rieducazione politica, ancora estremamente attuali”.

Ambra Bellandi

© Riproduzione riservata
Commenti