Un commento

Caos Forza Italia, Donida:
'Coordinamento cittadino
è compatto su Zucchi'

La diatriba tutta politica nata alla interno di Forza Italia terminerà presto. In settimana Mariastella Gelmini comunicherà la scelta di Enrico Zucchi come candidato sindaco del centrodestra, su cui far confluire i voti del partito. Ad affermarlo è Gianmario Donida, coordinatore cittadino degli Azzurri, protagonista insieme a Mino Jotta, coordinatore provinciale, di una resa dei conti tutta interna a Forza Italia,  che in clima elettorale amplifica e rende indigesto ogni dissapore.

“La verità è che si è perso tempo prezioso – dice Donida senza giri di parole – Noi siamo ancora qui a decidere chi guiderà la macchina quando gli altri , in primis la Bonaldi sono già partiti. Se davvero il coordinamento provinciale fosse stato convinto della candidatura di Simone Beretta l’avrebbe già appoggiata e confermata. Sono passati 23 giorni dalla sua disponibilità e nulla è stato detto o fatto. E’ evidente che non volevano prendere posizione di fronte alla Gelmini che già si è espressa favorevolmente su Zucchi, sebbene non in maniera ufficiale”.

Parole pesanti, quelle di Gianmario Donida che non ci sta passare per il traditore e che, di certo, non placano gli animi di uno scontro in atto. “Il punto politico – prosegue il coordinatore Azzurro – è che tutta Forza Italia è su Zucchi. Noi del coordinamento cittadino l’abbiamo capito e abbiamo anticipato una decisione che verrà resa pubblica in settimana. Abbiamo proposto Beretta nella speranza di unire il partito dopo le divisone già emerse durante il congresso dello scorso anno”. Alcune componenti del partito cittadino che a Crema si sono rivelate essere minoranza sono diventate maggioranza nel coordinamento provinciale e lo scontro si è riproposto.

“Una lotta di potere – conclude Donida – che non possiamo permetterci in vista di un appuntamento elettorale così importante”. E’ l’ultima settimana disponibile per la scelta del candidato sindaco e per l’area politica afferente al centrodestra, che ormai è assodata. Si punta su Zucchi , si attende solo l’ufficializzazione della Gelmini, coordinatore regionale.

Non si sbilancia Simone Beretta: “So che devono chiudere l’accordo in settimana. Il coordinamento provinciale incontrerà la Gelmini e finalmente sarò libero di esprimermi. Finora sono stato silente in quanto ho dato la disponibilità a candidarmi. Fino a quando i giochi non saranno decisi non parlo”. E’ probabile che qualche sassolino dalla scarpa, chiuso l’accordo, se lo toglierà anche Beretta.

ab

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti
  • Bepi

    A questo punto forse meglio Berettone