Commenta

Preiscrizioni scolastiche
chiuse, confermate
tendenze anni precedenti

Il liceo scientifico tradizionale, in calo da qualche anno, conferma le 4 sezioni. In crescita invece il Racchetti specie il Classico, Linguistico, Scienze Umane. Shock per il Liceo Artistico Munari, che vede a rischio l’autonomia perché non arriva a 600 studenti.
A destra l'ingresso del Galilei

Chiuse le preiscrizioni delle classi prime di tutti gli istituti scolastici, per le scuole superiori della città di Crema si preannunciano scenari problematici.

Con i dirigenti scolasti alle prese tra la gestione dei numeri e la formazione delle classi, il primo dato che emerge riguardo le scuole cremasche è quello del liceo artistico Munari, che è a rischio autonomia.

Sono infatti meno di 600 gli studenti, dei quali appena 80 iscritti quest’anno: una classe in meno rispetto all’anno scorso . 12 invece gli alunni iscritti al nuovo indirizzo grafico che prima apparteneva all’istituto Sraffa. L’accorpamento previsto dal piano di dimensionamento scolastico, che ha visto unire il corso grafico con il liceo artistico Munari ha mostrato subito, come preannunciato, le sue criticità. Infatti il numero di studenti comprensivo delle classi prime e delle classi già esistenti equivale a 580 studenti, 20 in meno rispetto alla soglia minima prevista per mantenere l’autonomia che è di 600 studenti. E perdere l’autonomia significherebbe perdere la dirigenza con il conseguente accorpamento a qualche altro istituto.

Di fronte a un istituto sottodimesionato ce n’è un altro che ha porblemi opposti per che sta scoppiando e non ha più spazio per accogliere gli studenti iscritti: l’istituto Galilei, che ha visto confermare il numero di iscritti degli anni precedenti ma che da anni di crescita continua. Per questo 2017 il numero di studenti iscritti all’Itis, istituto tecnico , è di 290 che porta alla formazione di 10 classi. 140 invece gli studenti iscritti al liceo delle scienze applicate con 5 nuove sezioni. Il numero complessivo è di 1930 studenti; da record.

Per quanto riguarda l’istituto di istruzione superiore Racchetti-Da Dinci, i numeri delle preiscrizioni confermano le tendenze degli anni precedenti. 101 iscritti al liceo scientifico tradizionale con la formazione di 4 classi prime. Due classi in più al Racchetti grazie ai numeri in forte crescita al liceo linguistico e al liceo delle scienze umane. Entrambi questi licei aggiungeranno una sezione. Aumentato il numero di iscritti anche al liceo classico.

© Riproduzione riservata
Commenti