Commenta

Lavori ai binari: le variazioni
della viabilità e del trasporto
pubblico su ferro e gomma

Stamattina a Palazzo Comunale si è tenuto l’incontro rivolto ai dirigenti degli istituti scolastici di secondo grado, finalizzato alla condivisione delle variazioni nei percorsi dei mezzi pubblici in seguito ai lavori che interesseranno il tratto ferroviario all’altezza di viale Santa Maria. All’appuntamento, voluto dall’amministrazione comunale, hanno preso parte l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Bergamaschi, lo staff tecnico del Comune e i rappresentanti di Autoguidovie, che hanno illustrato le modifiche temporanee alla mobilità previste dal 10 al 17 febbraio. I provvedimenti che saranno adottati si concentreranno soprattutto sulle corse previste in orario scolastico. Le soluzioni proposte da Autoguidovie riguardano principalmente le corse scolastiche del servizio extraurbano: K501 – 502- 503 – 520 e M Bergamo-Crema. Il piano temporaneo della mobilità contenente le nuove disposizioni sarà comunicato a tutti i soggetti potenzialmente coinvolti. A questo proposito l’amministrazione comunale ha attivato diverse modalità di contatto con i residenti dell’area interessata dai lavori e con i rappresentanti delle aziende situate nella zona nord della città per portarli a conoscenza della situazione con il chiaro intento di ridurre il più possibile gli eventuali disagi dovuti ai lavori su rotaia effettuati da Rete Ferroviaria Italiana. Interventi di manutenzione straordinaria che la stessa società del Gruppo Ferrovie dello Stato ha ritenuto inderogabili.

  • AUTOGUIDOVIE: LE VARIAZIONI AL TRASPORTO PUBBLICO

Linea K501/502 – corsa scolastica Sarà sospeso il transito in piazzale Rimembranze. In sostituzione della fermata p.le Rimembranze/ Stazione F.S. sarà collocata una fermata provvisoria all’inizio di via IV Novembre, all’altezza del distributore Tamoil. In città, il percorso prosegue lungo via IV Novembre – Via Macello – Sraffa – Ospedale – Mercato. In uscita da Crema percorso invariato. Linea K503 e M Bergamo-Crema – corse di linea Le corse di linea provenienti da Pianengo lungo viale di S. Maria svolteranno in via Gaeta e proseguiranno lungo via Indipendenza, via Treviglio, Largo Partigiani (lato supermercato LD – capolinea). Sospese le fermate di via Crispi, piazzale Rimembranze e Stazione F.S. La fermata ora in prossimità della stazione F.S. sarà sostituita con una coppia di fermate provvisorie poste all’inizio di via Gaeta in entrambi i sensi di marcia. In uscita da Crema sarà effettuato il percorso inverso, passando in via Boldori in alternativa a via Treviglio. Linea K503 – corse scolastiche: In entrata a Crema il percorso varia secondo la seguente direttrice:  via Gaeta –via Indipendenza – via Treviglio – Largo Partigiani (lato supermercato LD) – via Crispi – via Piacenza – istituto Sraffa – Ospedale. In uscita da Crema : via Macello – istituto Sraffa – Ospedale – scuola media A.Galmozzi, – via Boldori – via Indipendenza – via Gaeta. Anche in questo caso saranno sospese le fermate di Stazione F.S. e p.le delle Rimembranze , sostituite con quelle provvisorie di via Gaeta. Linea K520 in ingresso a Crema Le corse che in città effettuano il percorso Ospedale – istituto Sraffa – via Macello con capolinea in piazzale Rimembranze/Stazione FS, fermeranno in via IV Novembre (la fermata di fronte alla pizzeria “La Luna ” diventerà capolinea provvisorio). In uscita da Crema percorso invariato. Gli studenti che al mattino dovranno raggiungere  piazzale Rimembranze o la Stazione F.S. dovranno utilizzare le corse che in città effettuano il percorso Mercato – FS. Tutte le corse scolastiche che effettuano il percorso Mercato – Stazione F.S. – p.le delle Rimembranze – Ospedale, non transiteranno dal piazzale della stazione FS, ma utilizzeranno la fermata di via Stazione posta di fronte al liceo Racchetti-Da Vinci. Per le linee K505, 506, 507, K521 – 523 e 525 non sono previste variazioni. Le modifiche sopra specificate avranno carattere provvisorio e diverranno operative con l’inizio dei lavori ferroviari. Autoguidovie, nello stesso periodo, avrà il compito di verificare il flusso del traffico e, ove si rendesse necessario, apportare ulteriori variazioni alla mobilità per contenere i disagi.

  • TRASPORTO FERROVIARIO Come anticipato negli scorsi giorni, dal 10 al 17 febbraio sarà garantito il regolare servizio di trasporto ferroviario lungo la tratta Cremona-Treviglio-Milano. Gli orari in vigore non subiranno modifiche durante il periodo indicato.
  • LE MODIFICHE ALLA VIABILITA’

-Il piazzale della stazione (piazza Martiri della Libertà) e il parcheggio di viale Santa Maria (la ‘buca’) rimarranno accessibili. I mezzi pubblici e i veicoli potranno accedere regolarmente al piazzale da via Stazione e uscire percorrendo il tratto di viale Santa Maria solo in direzione piazzale Rimembranze. Per accedere al parcheggio della ‘buca’ sarà necessario seguire il percorso da piazzale Rimembranze a viale Santa Maria; i veicoli in uscita dal parcheggio dovranno dirigersi obbligatoriamente in via Stazione. -Da piazzale delle Rimembranze in direzione Santa Maria: sarà mantenuta la corsia di percorrenza principale, con semaforo veicolare spento o lampeggiante. Sarà possibile svoltare a sinistra in via Stazione o a destra nel parcheggio ‘buca’. -Da via Stazione verso viale Santa Maria: svolta obbligatoria a destra verso piazzale Rimembranze. Su via Stazione sarà mantenuto attivo l’attraversamento pedonale con semaforo a chiamata di fronte al liceo Racchetti-Da Vinci, per consentire l’attraversamento agli studenti in entrata e in uscita dagli istituti scolastici. – I veicoli provenienti da viale Santa Maria avranno l’obbligo di svolta in via Gaeta, dove sarà mantenuto il doppio senso di circolazione. La svolta da via Gaeta in viale Santa Maria sarà possibile solo a sinistra, in direzione Santa Maria-Pianengo. -I veicoli in uscita dal sottopasso di via Indipendenza proseguiranno lungo via Indipendenza e via del Picco, quest’ultima sarà a senso unico con percorrenza in direzione Gronda Nord. I veicoli in ingresso dalla rotatoria di via Treviglio proseguiranno lungo via Boldori.

  • ATTRAVERSAMENTO PEDONALE v.le S.MARIA Durante il giorno sarà comunque garantito l’attraversamento pedonale della barriera ferroviaria su viale Santa Maria, dalle ore 6.30 alle 21.30. Il transito per i pedoni (anche con biciclette a mano) sarà regolato dagli agenti della Polizia Locale, presente sul posto con un presidio straordinario a supervisione della sicurezza.

Sul sito web del Comune di Crema saranno pubblicati in tempo reale gli aggiornamenti necessari a limitare i disagi relativi all’intervento.

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti