Commenta

'Danza è sport', a Izano una
serata per ballare, osservare
e conoscere danza sportiva

“Crema città europea dello sport” si chiuderà domani alla palestra Toffetti.

Ma come hanno sempre sostenuto dalla macchina organizzativa, lo sport cremasco è tutto in divenire. Ne è dimostrazione la serata organizzata al PalaIzano per sabato 21 gennaio da Elena Pariscenti e Mirko Gandelli, insegnanti e ballerini che gareggiano a livello internazionale.

Una serata, come spiegato da Pariscenti, che evidenzierà non solo l’aspetto ludico della danza, ma anche e soprattutto quello sportivo: “Per avvicinare non solo gli addetti ai lavori, ma anche tutti coloro che hanno curiosità verso questa disciplina riconosciuta come sport dal Coni, abbiamo pensato di dedicare la prima parte della serata al ballo collettivo; ciò significa che chiunque potrà danzare. Poi – ha proseguito Pariscenti – l’evento preoseguirà con un’esibizione e un’intervista ad Alexey GlukhovAnastasia Glazunova“, finalisti ai campionati mondiali di danza sportiva. I due racconteranno l’impegno e la fatica che ogni giorno impiegano per raggiungere i massimi livelli, in una chiacchierata che metterà in luce gli anni di lavoro e la passione necessaria per gareggiare.

“Questo evento fa parte di Cces – ha spiegato il consigliere Walter della Frera – Per motivi organizzativi è slittato da dicembre a gennaio, ma tenevamo a farlo: la danza è uno sport a tutti gli effetti ed è giusto che le venga dato ampio risalto”.

Luigi Tolasi, sindaco di Izano, ha sottolineato la professionalità degli insegnanti della scuola e ha ribadito la disponibilità a concedere il palazzetto per manifestazioni di questo tipo: “Quando l’abbiamo costruito abbiamo scelto il parquet non solo per il basket, ma anche per dare spazio a questo tipo di discipline che necessitano di un fondo adeguato alle esibizioni e agli allenamenti”.

La serata avrà inizio alle 20.30, l’ingresso sarà di 5 euro a persona.

AmBel

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti