Cronaca
Commenta

Bordo su trasporto scolastico per disabili: 'Garantiscano servizio Regione e province'

“È la garanzia dei diritti incomprimibili ad incidere sul bilancio, e non l’equilibrio di questo a condizionarne la doverosa erogazione”.

Franco Bordo, deputato di Sinistra Italiana commenta la sentenza della Corte costituzionale, che si è recentemente espressa in merito al servizio di trasporto scolastico dei disabili, riconoscendo come esso sia un diritto inviolabile e da garantire senza condizionamenti finanziari: “Il diritto all’istruzione della persona disabile è consacrato nell’art. 38 della Costituzione, e spetta al legislatore predisporre gli strumenti idonei alla sua realizzazione e attuazione, affinché la sua affermazione non si traduca in una mera previsione programmatica, ma venga riempita di contenuto concreto e reale – prosegue il parlamentare – La natura fondamentale del diritto, che è tutelato anche a livello internazionale dall’art. 24 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, impone alla discrezionalità del legislatore un limite invalicabile nel ‘rispetto di un nucleo indefettibile di garanzie per gli interessati’, tra le quali rientra il servizio di trasporto scolastico e di assistenza poiché, per lo studente disabile, esso costituisce una componente essenziale ad assicurare l’effettività del medesimo diritto. Ne consegue che il legislatore regionale, al fine di garantire l’attuazione del diritto, si deve assumere la responsabilità della relativa spesa; ma una previsione che lasci incerta e insufficiente la misura della contribuzione la rende aleatoria, traducendosi negativamente sulla possibilità di programmare il servizio e di garantirne l’effettività, in base alle esigenze presenti sul territorio’, aggiunge il deputato.

“Concretamente, venendo a noi e al nostro territorio, è necessario che Regione Lombardia, anche alla luce di questa sentenza, adegui la propria previsione di spesa affinché le Province siano messe in condizione di garantire in modo continuato il trasporto scolastico a tutti gli studenti e scolari disabili”, conclude Franco Bordo.

© Riproduzione riservata
Commenti