Commenta

Vandali attaccano le sedi
di Protezione Civile e Croce
Rossa: danneggiati i mezzi

Hanno agito nella notte tra sabato e domenica, rovinando strutture a attrezzature.vandali-2

Non si conosce ancora nulla dei vandali che hanno fatto incursione nelle sedi della Croce Rossa e della Protezione civile “Lo Sparviere”. L’unica cosa che è certa è che hanno fatto molti danni, per il solo gusto di farlo, in quanto nulla è stato trafugato.

Si sono intrufolati piegando le leggere sbarre che delimitano l’area delle sedi degli Enti con il campo sul retro. Una volta dentro hanno preso otto estintori, spargendo la polvere ovunque e lanciandone uno, ormai vuoto, img-20161114-wa0007sul cofano dell’automobile della Croce Rossa e, non contenti, hanno danneggiato i tergicristalli. Poi hanno preso di mira le roulotte dello Sparviere, img-20161114-wa0005rompendo i vetri e mettendo tutto a soqquadro.
L’unico indizio che i vandali hano lasciato ai carabinieri è una “firma” su una porta, sulla quale hanno scritto “Servi Acab”, acronimo di All Cops Are Bastards.

La speranza di tutti i volontari che operano con dedizione nella Croce Rossa e Protezione civile, è che i colpevoli vengano presto assicurati alla giustizia. Nel frattempo resta l’amarezza nel vedere danneggiati mezzi coadiuvano servizi d’aiuto per molti.

Ambra Bellandi

 

© Riproduzione riservata
Commenti