Commenta

Accoltella compagna: 46enne
accusato di tentato omicidio
rintracciato a Castelleone

Era ricercato perché sospettato di tentato omicidio della compagna avvenuto al culmine di una lite. L’uomo, Francesco Iodice, 46 anni, è stato rintracciato a Castelleone dai carabinieri di Falciano del Massico, in provincia di Caserta.

Era ricercato perché sospettato di tentato omicidio della compagna avvenuto al culmine di una lite in provincia di Caserta. L’uomo, Francesco Iodice, 46 anni, è stato rintracciato a Castelleone dai carabinieri di Falciano del Massico, che lo hanno fermato, dando esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura della custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo è accusato di aver inferto con un coltello diverse ferite in varie parti del corpo alla 27enne, ricoverata lo scorso 28 settembre all’ospedale “Pineta Grande” di Castel Volturno in prognosi riservata. Ora il 45enne si trova in carcere a Cremona a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata
Commenti