Ultim'ora
Commenta

CremArena: appuntamento
in settembre con Waterface,
dedicato a Neil Young

Torna in scena venerdì 2 settembre, presso CremArena, il recital musicale Waterface, dedicato a Neil Young e agli anni della sua cosiddetta “trilogia scura” dei primi ’70. Uno spettacolo ideato, scritto, prodotto e diretto da Marco Grompi, Pasquale De Fina e Pier Angelo Cantù che ha debuttato con successo lo scorso anno ottenendo la medaglia 3D dello Smiting Festival di Rimini (prestigioso riconoscimento consegnato l’anno precedente a Terry Gilliam).

Waterface è uno spettacolo di parole, musica live e immagini rare che vede sul palco il giornalista e scrittore Pier Angelo Cantù (nel ruolo di narratore e protagonista della vicenda) accompagnato da una band composta dalle voci e dalle chitarre dei Rusties, Marco Grompi e Osvaldo Ardenghi, e dalla gloriosa sezione ritmica dei Ritmo Tribale (e oggi NoGuru) Andrea “Briegel” Filipazzi e Alex Marcheschi.

Così gli autori descrivono lo spettacolo: “Waterface non è una tribute band né uno show di cover. WATERFACE è il viaggio affascinante nell’universo oscuro di uno dei più controversi e influenti artisti della musica rock.Waterface è la narrazione dal di dentro degli anni della trilogia oscura: un racconto teatrale con contributi video rarissimi e canzoni suonate dal vivo da una band con un interplay inedito e stimolante”.

© Riproduzione riservata
Commenti