Cronaca
Commenta

Offanengo, bambina investita da un’auto

Offanengo, i rilievi dei carabinieri

Dopo una notte sotto osservazione, è stata dimessa stamani dall’Ospedale di Crema la bambina di 6 anni investita ieri sera ad Offanengo. L’urto con un’auto le ha causato un trauma cranico non commotivo, giudicato guaribile dall’equipe medica in 7 giorni.

L’incidente è avvenuto attorno alle ore 19, in via San Lorenzo. La bambina stava attraversando la strada assieme alla madre e alla sorella, per raggiungere la macchina parcheggiata sull’altro lato della strada. Un’esitazione, che le sarebbe potuto costare molto caro. Poi l’attraversamento, senza controllare la strada. Infine lo schianto con la Bmw, che non è riuscita ad evitare la bambina.

Sia il guidatore che la madre sono corsi dalla piccola vittima. Sul posto è giunta l’ambulanza assieme ai carabinieri di Soncino, ai quali è affidata la rilevazione della dinamica dell’incidente. Stando agli elementi disponibili nessuna responsabilità parrebbe imputabile al conducente della vettura. “Seppur la vicenda si sia conclusa con un esito positivo – chiosa il capitano dei Carabinieri di Crema, Giancarlo Carraro – l’invito che viene rivolto ai genitori è quello di tenere ben stretti a se i propri figli per evitare che possano rimanere vittime di incidenti stradali con conseguenze molto più gravi”.

© Riproduzione riservata
Commenti