Politica
Commenta

Niente musalla, esulta il club Forza Silvio Crema 1

Anche il Club Forza Silvio Crema 1 interviene nel dibattito sulla bocciatura, in commissione comunale, del progetto di un centro culturale arabo – il progetto vincitore del bando emesso dall’amministrazione – in via Milano. “Siamo convinti che si tratti di uno stop preelettorale, rivelatore, tuttavia, di quanto sia difficile anche per il centro-sinistra, dopo quattro anni di tenace difesa del progetto, imporre a Crema, in questa fase, una decisione che Crema ha dimostrato in tanti modi di non condividere”.

In un lungo comunicato il presidente del club, Gianmario Donida, riepiloga le numerose iniziative realizzate per contrastare l’insorgere di un luogo di culto islamico a Crema. Tra queste, la raccolta firme contro l’erezione della musalla (5000 sottoscrizioni) e numerosi incontri e dibattiti a tema con parlamentari ed esponenti politici del territorio.

“Siamo consapevoli – aggiunge Donida – dell’esistenza di un moto di globalizzazione che spesso obbliga le comunità a compiere scelte difficili, non senza, tuttavia, responsabilità politiche rilevanti in capo al Governo Renzi-Alfano, nella non gestione di tali fenomeni. Detto questo, non abbiamo mai condiviso la leggerezza con la quale l’attuale Amministrazione stava consegnandosi “inerme”, senza garanzie, a realtà con le quali non è bastato, evidentemente, essere assidui per non incorrere in situazioni controverse, almeno a dar credito ai motivi dichiarati a motivazione del temporaneo stop al progetto”.

Data la richiesta al sindaco e alla giunta di recedere rispetto al progetto del luogo di culto islamico, il presidente ed i soci del club si ritengono soddisfatti dell’esito della vicenda. “Come Club Forza Silvio Crema 1, insieme a tutti i 5 mila firmatari, rivendichiamo tale successo – conclude Donida – in attesa di renderlo irreversibile nel 2017, mandando in pensione un’amministrazione davvero negativa per Crema e per il territorio cremasco”.

[Il comunicato integrale]

© Riproduzione riservata
Commenti