Commenta

Un salto nella storia
con Insula medievale

Tre giorni indietro nel tempo, con una grande festa di corte. Crema torna tra il V e il XV secolo con Insula medievale, l’iniziativa organizzata dall’agenzia Cinzia Miraglio da venerdì 10 a domenica 12 giugno ai giardini di Porta Serio. Tra storia e divertimento, la manifestazione vuole offrire uno spaccato storico sulle discipline sportive del tempo, in tema con Crema città europea dello sport 2016.

Fitto il programma delle attività previste in calendario (integrale in allegato). I visitatori potranno scovare accampamenti militari storici, tornei di tiro con la balestra e con l’arco, combattimenti, mercatini, danze, musica, spettacoli, esibizioni e laboratori per bambini, il tutto arricchito da punti ristoro.
L’inaugurazione è prevista venerdì 10 giugno alle ore 17, con l’apertura della festa; dalle ore 18 alle ore 21.30 la ricorrenza del patrono di Crema – San Pantaleone – sarà celebrata con narrazioni storiche a cura di Luigi Dossena, Imma Cantoni e don Giuseppe Degli Agosti.
Durante il sabato e la domenica si disputerà il primo Torneo della balestra Insula Fulcheria. Grande la curiosità che suscitano i cortei in centro città dell’associazione storica Dominae Naulenses e i Cavalieri dell’Arma Bianca di Noli, con danze, musica e giocoleria, previsto sabato 11 giugno, e del gruppo Dame viscontee di Pandino, previsto domenica 12 giugno.

La manifestazione sarà inoltre accompagnata dal raduno nazionale di camper organizzato dal 3C Camper club di Crema, in collaborazione con il gruppo volontari per il patrimonio culturale del Touring Club Italiano, che per tutta la durata dell’iniziativa realizzeranno visite guidate della città.

[Insula medievale, il programma]

© Riproduzione riservata
Commenti