Ultim'ora
Commenta

Polizia: 3 interventi
nella giornata di ieri

Giornata intensa, quella di ieri, per gli agenti del Commissariato di Crema. Tre gli episodi che hanno richiesto gli interventi del personale della Polizia di Stato. In due casi, gli autori dei reati sono stati inchiodati alle loro responsabilità; nel terzo caso, sono ancora in atto le ricerche. Procediamo in ordine cronologico.

Attorno alle ore 15.30 del 18 maggio al Commissariato è arrivata una chiamata da parte del titolare di un esercizio commerciale. Quest’ultimo ha denunciato il furto di un paio di occhiali da sole avvenuto pochi istanti prima. Quale responsabile del reato il titolare ha individuato un ragazzino – accompagnato da un amico – che, occultati gli occhiali sotto il giubbetto, è sgattaiolato fuori dal negozio.
Raccolto l’identikit, l’intuizione dei poliziotti di dirigersi alla fermata del bus si è confermata corretta: ad attendere il mezzo pubblico le forze dell’ordine hanno trovato il giovane con indosso gli occhiali, accompagnato da un suo amico. Accompagnati in Commissariato, l’osservazione dei filmati di videosorveglianza non ha lasciato più dubbi: gli occhiali sono stati restituiti al legittimo proprietario e i ragazzi segnalati per furto alla Procura per i minorenni.

A distanza di poche ore gli agenti sono dovuti tornare in azione. Mancavano pochi minuti alle 19 quando nella farmacia di via Cappellazzi un rapinatore col volto coperto ha fatto irruzione. Spingendo un dipendente verso la cassa, ha intimato alla cassiera di consegnare l’incasso. Ottenuti i soldi, circa 500 euro, nel fuggire ha colpito lievemente una farmacista e un cliente. Il malvivente è poi riuscito a far perdere le sue tracce, scappando appena prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.
Ultimati i rilievi da parte della Polizia scientifica, le indagini proseguono: al momento sono in fase di osservazione i filmati della videosorveglianza.

Proprio durante la battuta di ricerca del fuggitivo, un equipaggio della Polizia di Stato ha scorto, a piedi lungo via Stazione, un individuo già noto alle forze dell’ordine. Alla vista degli agenti, quest’ultimo ha tentato di sbarazzarsi di un involucro, facendolo cadere a terra e spingendolo sotto una macchina parcheggiata. Il gesto non è passato inosservato agli occhi dei poliziotti, che dopo aver recuperato l’involucro – contenente 7 grammi di hashish – ha proceduto a segnalare l’uomo alla Prefettura per il possesso di sostanze stupefacenti.

© Riproduzione riservata
Commenti