Commenta

Crema premia i suoi
giovani Talenti diffusi

La foto di gruppo della premiazione

Di Talenti diffusi ce ne sono, anche nel distretto cremasco. Sono giovani e hanno una gran voglia di fare. Hanno a cuore la loro città e ancor di più i suoi cittadini. Tra loro c’è chi ambisce a stimolare un’ampia riflessione sulle prospettive presenti e future dell’Europa, chi ha un piano per creare un dibattito attorno al tema dell’arte e del suo valore sociale, chi tramite l’attività culturale mira a riqualificare un’area. Sono solo alcuni degli esempi di come i giovani cremaschi riflettano in maniera critica sul contesto in cui vivono.

Questi, ed altri, sono i progetti candidati al bando Think Town, quest’anno portato a Crema per la prima edizione. Undici le realtà che hanno partecipato al concorso – 6 iscritti alla sezione a tema libero e 5 quelli presentati nella sezione dedicata alle associazioni di giovani con sede nel territorio cremasco – 7 delle quali sono riuscite ad aggiudicarsi il finanziamento per la realizzazione. Le premiazioni si sono svolte ieri presso palazzo comunale, alla presenza degli assessori Paola Vailati (Politiche Giovanili) e Angela Beretta (Welfare).

“Crema si è ritagliata un ruolo come Comune capofila del progetto, con l’intenzione di creare occasioni e opportunità per giovani del distretto”, ha affermato l’assessore Beretta. Il progetto rientra nel più ampio ventaglio dell’operazione Talenti diffusi, presentata dall’assessore Vailati in conferenza stampa lo scorso febbraio. Diego Negrotti, dell’Informagiovani di Cremona, ha sottolineato “la risposta importante del territorio: i ragazzi hanno colto la chiamata di Regione Lombardia a mettersi in gioco verso l’autoimprenditorialità, cercando soluzioni che dal volontariato possano portare ad un quid in più”.

Dei progetti presentati da gruppi informali sono stati selezionati: Europeo a chi?, di Rinascimenti; Stai in lab, di Stai sul pezzo 2016; Art Shot, del gruppo Art Shot; Oopart, del Collettivo Ditto; Web Dossena, del Web Dossena. Dei progetti presentati dalle associazioni di giovani riceveranno il finanziamento Scout the river, del Gruppo scout Soncino 1 e Archivi virtuali, della Società storica cremasca.

[I premiati, parte 1]
[I premiati, parte 2]
[I premiati, parte 3]

Stefano Zaninelli

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti